Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Il 6 agosto allegra conoscenza dei vini del Sannio. Il Sannio è il territorio maggiormente vitato del mezzogiorno peninsulare. Grandi vitigni autoctoni, alcuni già ben noti, quali la Falanghina del Sannio e l’Aglianico del Taburno, ed altri che solo adesso cominciano a farsi conoscere dagli appassionati. Degli uni e degli altri, con la sua eleganza nel raccontare e con la spiccata piacevolezza dei suoi vini nei calici, Nicola Venditti, patron dell’Antica Masseria Venditti ha reso memorabile la serata di cui è stato il dominus. Assenza. Assenza è il nome in etichetta di due vini di Nicola Venditti. Assenza di cosa? Assenza dei solfiti. E questa assenza benefica la si avverte nel corso della cena. Ottime anche le pietanze abbinate ai vini: un sontuoso Risotto ai funghi porcini, una Faraona in salmì la cui esecuzione, lode alla chef Rosaria, è risultata pressoché perfetta. In sintonia piena con la vera tradizione che vedeva il fine pasto con formaggi piuttosto che con dolci, il vino Marì di Nicola Venditti ha bene accompagnato un tagliere di formaggi umbri a cui hanno fatto da contrappunto deliziose composte di frutta.